I materiali innovativi per l’edilizia

Il mondo dell’edilizia sta avendo una notevole innovazione negli ultimi anni, soprattutto per quello che riguarda i materiali, infatti si sta andando sempre più verso prodotti ecologici che guardano all’ambiente e a breve anche agenzie immobiliare come Homeplace si occuperanno di  nuove costruzioni a Roma est, fatte in modo innovativo.

La bioedilizia

Questo nuovo modo di fare edilizia viene definito come bioedilizia e si occupa di trovare delle nuove soluzioni per gli edifici che rispettino le regole dell’ecosistema, andando quindi a scegliere dei materiali che siano ecosostenibili e permettere di avere un notevole risparmio energetico, grazie all’utilizzo di materiali naturali.

I materiali più usati nella bioedilizia

La bioedilizia si caratterizza quindi per la scelta di materiali green e innovativi scopriamo quali sono quelli più utilizzati.

Bio mattone

Uno dei materiali più usati nella bioedilizia sono sicuramente i bio mattoni nati per migliorare l’efficienza energetica degli edifici del futuro con emissioni a impatto zero.

Il bio mattone è fatto da un misto di calce e canapa e questo fa sì che non sia per nulla dannoso per la natura circostante visto che non è realizzato con materiali chimici.

Tra i principali vantaggi che possiamo trovare in un edificio in bio mattoni, troviamo che questo può garantire una notevole comodità dal punto di vista termico e acustico e non emette esalazioni nocive se viene esposto al fuoco, ma la principale qualità che si trova nel bio mattone è sicuramente il fatto che è molto resistente alla condensa e quindi la casa è molto meno umida.

Il mattone organico

Un altro materiale che sta prendendo certamente piede in questo periodo è il mattone organico, nato da un progetto dell’Università di Stanford del 2010.

La prima azienda a cimentarsi con il mattone organico è stata l’americana BioManson, che ha realizzato una particolare tipologia che vede nascere il mattone da risorse già esistenti come i batteri cui vanno poi aggiunte sabbia e cemento naturale.

Essendo organico questo tipo di mattone non produce CO2, ma a comunque una forte capacità termica e igroscopica.

Il cemento ecologico

Le innovazioni della bioedilizia non riguardano soltanto i mattoni ma anche il cemento, sono stati fatti diversi studi per trovare un prodotto che sia eco friendly.

Quello del cemento è un tema fondamentale per l’ecologia e per questo che sono stati diversi studi e progetti per arrivare ad avere in futuro delle città green dove le emissioni di CO2 nell’aria saranno certamente diminuite.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi