Quando si incomincia a fare trading online, tra gli elementi basilari da stabilire in partenza c’è sicuramente quello su con quanti soldi iniziare. In genere le somme possono essere composte da poche centinaia di euro, ma anche da diverse migliaia di euro; dipende tutto da quanto abbiamo a nostra disposizione e da quanto abbiamo intenzione di guadagnarsi. Certo è che partendo da qualche centinaia di euro non sarà possibile generare grandi guadagni, ma soprattutto i guadagni non sono sempre così scontati.

 

Se è la prima volta che ci si cimenta in trader allora sarebbe bene iniziare con poche centinaia di euro. Dopo un breve periodo di prova con il demo, non è detto che si diventi dei trader provetti; è possibile, infatti, che si possano compiere degli errori di valutazione e di conseguenza perdere i nostri soldi. E un conto sarà perdere una piccola parte del nostro piccolo capitale investito, un altro invece sarà perdere diversi soldi. Insomma il piccolo conto è adatto per fare pratica e individuare, man mano, la strategia giusta da seguire.

 

Una volta fatta la dovuta esperienza allora ci si può azzardare a investire per il trading online delle cifre più alte. Cifre, comunque, che vanno stabilite in base alle nostre disponibilità economiche. Quando si sceglie di investire cifre più consistenti è necessario che si tenga sempre conto che sono euro che possiamo realmente perdere e quindi veder sfumare nel nulla. Quindi è buona norma stabilire una cifra che, nell’eventualità più negativa, possiamo essere disposti a perdere.

 

I trader normalmente dispongono di un tesoretto tra i duecentocinquanta e i mille euro per iniziare. Una cifra che, come consiglierebbero gli esperti, non offre grandissimi guadagni, ma nemmeno notevoli perdite. Sotto al tetto dei tremila euro, invece, i guadagni potrebbero iniziarsi a vedere, sempre che si siano fatte le giuste operazioni.  Superare i cinquemila euro di investimento vuol dire fare un passo consapevole supportato dalla sicurezza delle nostre competenze di trading.

 

Una volta stabilito il nostro tesoretto da investire, possiamo allora passare alla selezione della piattaforma come 24option per fare trading con le opzioni binarie, sul forex e con altri strumenti a disposizione su un unico sito dove poter trovare anche delle guide su come investire e dei supporti per migliorare le performance. In ogni caso le piattaforme vanno scelte all’interno di appositi elenchi registrati che stabiliscono un apposito regolamento da seguire.